Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017 | dMusic.IT

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

[right-side]
Avete appena visto lo spot pubblicitario Tre di ti porta al cinema e volete conoscere come si chiamano i protagonisti della pubblicità? Di solito ogni spot ha una modella, modello, attore o attrice come protagonista, a volte anche una o un cantante o qualche personaggio famoso, e la maggior parte hanno anche una bella canzone come colonna sonora. Vedremo qui la modella Tre ti porta al cinema e il modello.

Per quanto riguarda la musica, vi abbiamo già parlato della canzone pubblicità di Tre ti porta al cinema (nella pagina trovi anche il video dello spot pubblicitario), mentre a seguire trovate tutti i dettagli, quindi i nomi, dei protagonisti, testimonial.

Vedi anche: pubblicità Tre - archivio testimonial, canzoni e musiche usate.

Pubblicità Tre ti porta al cinema attori testimonial: ecco come si chiamano e chi sono

Nella pubblicità "Tre ti porta al cinema" vediamo alcuni amici che seduti su un divano discutono su come passare la serata e decidere se andare al cinema, poi sentiamo una voce fuori campo che dice pass a tre, e hai grande cinema tre, con la tessera blu vai tutte le settimane al cinema con un amico.


Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Andiamo quindi a vedere come si chiamano i testimonial che Tre ha scelto per la pubblicità ti porta al cinema.

Attori Tre ti porta al cinema: ecco i nomi dei testimonial

Gli attori della pubblicità Tre ti porta al cinema si chiamamo:

Gianmarco Tognazzi

Gianmarco Tognazzi (Roma, 11 ottobre 1967) è un attore italiano. È figlio di Ugo Tognazzi e di Franca Bettoja, fratello di Ricky, Thomas e Maria Sole.Dopo alcune prove sui set frequentati da suo padre, come ne L'anatra all'arancia di Salce, Romanzo popolare di Monicelli o Il petomane di Pasquale Festa Campanile, interpreta alcuni film giovanilistici come Vacanze in America di Carlo Vanzina (1984), Sposerò Simon Le Bon di Carlo Cotti (1986) e Una notte al cimitero di Lamberto Bava (1987).

Nel 1989, conduce, insieme a Danny Quinn, Rosita Celentano e Paola Dominguin, il Festival di Sanremo; nello stesso anno conosce Beatrice Bracco, insegnante di recitazione, con la quale studia per anni.

Inizia a dedicarsi quindi al teatro, prima nei teatri Off di Roma con gli spettacoli Crack (1991), Macchine in amore (1992), La valigia di carne (1993) e Testimoni (1997-1999), quest'ultimo in coppia con Alessandro Gassmann. Dal 2001 si dedica al musical con A qualcuno piace caldo di Saverio Marconi, poi porta sul palcoscenico Closer (2002), Il rompiballe (2003-2006), Prima pagina (2006-2008), Die Panne ovvero La serata più bella della mia vita (2008-2010) e Un nemico del popolo (2011-2013).

Al cinema recita in molti film: nel 1991 in Crack di Giulio Base e Una storia semplice di Emidio Greco, nel 1993 in Teste rasate di Claudio Fragasso e nel 1995 I laureati di Leonardo Pieraccioni. Sempre in coppia con Alessandro Gassmann interpreta Uomini senza donne (1996) e Facciamo fiesta (1997), entrambi diretti da Angelo Longoni.

Con la sorella Maria Sole in Passato prossimo (2002) e Viaggio Sola (2013). Nel 2005 con Luca Mazzieri è in Cielo e terra e con Michele Placido in Romanzo criminale (che gli vale la nomination ai Nastri d'Argento): nel 2007 con Giuseppe Ferrara è nel film Guido che sfidò le Brigate Rosse, nel 2008 con Francesco Patierno Il mattino ha l'oro in bocca con Elio Germano, nel 2009 con Fausto Brizzi in Ex e in Polvere.

In televisione lavora a Francesco (2002) di Michele Soavi, Maria Montessori - Una vita per i bambini (2007) di Gianluca Maria Tavarelli, Il bene e il male di Giorgio Serafini (2009) e David Copperfield di Ambrogio Lo Giudice. Dal 2011 prende parte alla terza e quarta stagione di Squadra Antimafia, dove interpreta un giudice. Nel 2014 recita ne Il Bosco di Eros Puglielli e nel 2015 in Pietro Mennea - La freccia del Sud del fratello Ricky. Prende parte anche alle serie tv Non uccidere di Giuseppe Gagliardi e I misteri di Laura di Alberto Ferrari interpretando Iacopo Banti, ex marito di Laura.

È stato anche tutor nei corsi di recitazione alla Act Multimedia, e al N.U.C.T., scuole di cinema a Cinecittà.

Nel 2010 ha preso in mano La Tognazza amata, l'azienda eno-gastronomica fondata dal padre nel 1969 a Velletri.

Il 15 febbraio 2013 è ritornato sul palco del Teatro Ariston durante la quarta serata del Festival di Sanremo, come ospite insieme agli altri tre conduttori dell'edizione del 1989.

Come il padre, è tifoso del Milan.

Dal 2006 è sposato con Valeria Pintore dalla quale ha avuto due figli.

Giuseppe Zeno

Giuseppe Zeno (Napoli, 8 maggio 1976) è un attore italiano.Nato a Napoli, ha vissuto tra Ercolano (luogo d'origine della sua famiglia) e Vibo Marina, conseguendo il diploma di "Capitano di lungo corso" presso l'Istituto Tecnico Nautico di Pizzo. Determinato a diventare attore, frequenta a Palmi l'Accademia d'Arte Drammatica della Calabria e, successivamente e l'Accademia d'Arte Drammatica di Varsavia.

Dopo aver lavorato in piccoli ruoli in televisione e nel cinema, nel 1997 debutta in teatro con Le Troiane di Euripide. Tra il 1998 e il 2000 prende parte a delle tournée teatrali in Argentina e in altri paesi del Sud America. Tornato in Italia, continua ad alternare al lavoro teatrale, quello cinematografico e televisivo.

Il suo primo ruolo televisivo importante è quello di Alberto Fusaro, interpretato nel 2002 e nel 2003 in Incantesimo 5 e 6. Tra il 2004 e il 2005 fa parte del cast della soap opera di Rai 3, Un posto al sole, nel ruolo del pugile Armando. Nel 2005 interpreta Tony Amitrano in Gente di mare.

Il 2006 è un anno molto importante nella sua carriera, pieno di impegni e di soddisfazioni professionali, uniti alla popolarità raggiunta grazie soprattutto alla miniserie tv di Canale 5, L'onore e il rispetto, regia di Salvatore Samperi, in cui è protagonista nel ruolo di Santi Fortebracci.

Ancora nel 2006 appare su Rai Uno nel ruolo di Salvatore nella miniserie Assunta Spina, regia di Riccardo Milani, e gira altre tre miniserie: Graffio di tigre, diretta da Alfredo Peyretti, in cui interpreta il ruolo di Kim, Giuseppe Moscati, regia di Giacomo Campiotti, entrambe in onda nel 2007 su Rai Uno, e Artemisia Sanchez (2008), regia di Ambrogio Lo Giudice,

Nel 2007 torna ad interpretare il ruolo di Tony Amitrano in Gente di mare 2 ed appare nel film tv di Rai Uno, Fuga con Marlene, regia di Alfredo Peyretti; inoltre gira il film Liberarsi - Figli di una rivoluzione minore (2008), opera prima di Salvatore Romano, e la miniserie tv Pane e libertà, regia di Alberto Negrin, in onda nel 2009 su Rai Uno. Nel 2009 torna anche su Canale 5 nei panni di Santi Fortebracci nella miniserie L'onore e il rispetto - Parte seconda.

Nel 2011 torna su Rai Uno nei panni di Giuliano nella serie Rossella con Gabriella Pession, Danilo Brugia e Fabio Sartor. Sempre nel 2011 fa parte del cast della terza stagione di Squadra antimafia - Palermo oggi, nel ruolo di Vito Portanova, un camorrista napoletano.

Nel 2013 interpreta il ruolo di Francesco Russo O Malese nella serie TV Il clan dei camorristi, liberamente ispirata alle vicende criminali di Francesco Schiavone detto Sandokan, al vertice dell'organizzazione criminale del clan dei Casalesi. Nel 2014 prende parte al cast della serie Tv Le mani dentro la città, nel ruolo dell'ispettore Michele Benevento, nel quale ha un conto aperto da anni con una famiglia della 'Ndrangheta di Milano, cioè i Marruso.

Nel 2015 prende parte al cast della serie tv Il paradiso delle signore in cui interpreta il ruolo protagonista di Pietro Mori, al fianco di Giusy Buscemi e Alessandro Tersigni. Nel 2016 prende parte al cast della miniserie Baciato dal sole, nel ruolo del famigerato Michele Ruben. Nello stesso anno gira a Madrid, La sonata del silencio, diretta dal regista spagnolo Peris Romano Del Pino.

Anna Safroncik

Anna Safroncik (in ucraino: Анна Сафрончік?; Kiev, 4 gennaio 1981) è un'attrice ucraina naturalizzata italiana.È figlia della ballerina e insegnante di danza Lilia Tchapkis e del tenore Eugenio Safroncik. Debutta nella recitazione all'età di 4 anni, in Fiaba dello zar Saltan di Aleksandr Puškin. A 7 anni viene iscritta all'Accademia Nazionale dello Spettacolo di Kiev, trascorre gli anni studiando musica, canto, ballo e recitazione.

All'età di 12 anni si trasferisce in Italia insieme alla madre, più precisamente ad Arezzo. Nel 1998, dopo essere stata eletta Miss Toscana, entra nella fase finale del concorso di Miss Italia, arrivando ottava. Nel 2000 debutta al cinema in C'era un cinese in coma diretto da Carlo Verdone, e nello stesso anno appare nei film Welcome Albania, regia di Fabrizio Maria Cortese e Metronotte, regia di Francesco Calogero, in cui interpreta il ruolo di Nadia Lecetti.

Tra il 2001 e il 2003 partecipa alla miniserie TV di Rai Uno, Angelo il custode, regia di Gianfrancesco Lazotti, all'episodio Bellissima della serie TV Don Matteo 3, all'episodio Golden goal della serie Carabinieri, regia di Raffaele Mertes, e infine alla serie di Rai 2, Vento di ponente 2.

Diventa nota al grande pubblico nel 2004, quando entra nel cast della soap opera di Canale 5 CentoVetrine, in cui interpreta il ruolo della perfida Anna Baldi. Il personaggio, una ragazza determinata e cinica, subisce in seguito un'evoluzione in positivo, uscendo di scena nel 2007. Nell'autunno del 2005 posa, insieme a Eleonora Daniele, Janet De Nardis, Denny Méndez, Antonella Mosetti, Miriana Trevisan, Benedicta Boccoli, Elisabetta Gregoraci, Giulia Montanarini, Roberta Faccani, Elena Barolo, Antonella Elia e Angelica Russo, per il calendario Woman for Planet 2006, realizzato dal fotografo Enrico Ricciardi e venduto in allegato alla rivista Lifestyle GOO!, il cui ricavato è stato devoluto in parte all'associazione ambientalista forPlanet, presieduta dalla giornalista e presentatrice Tessa Gelisio, per la tutela delle foreste della Bolivia. Parallelamente porta avanti la sua carriera nel teatro, interpretando Cleopatra nell'omonimo musical (per la regia di Claudio Insegno). Presta il suo volto a diverse case della moda come Cotton Club, Testa Nera, Dibi Center e altre. Alla fine del 2007 ritorna su Canale 5 con la miniserie TV in otto puntate, La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa, regia di Stefano Alleva, in cui interpreta il ruolo della Marchesa Vittoria Granieri Solaro.

Nel 2009 torna sul grande schermo con i film La bella società di Gian Paolo Cugno e La matassa di Ficarra e Picone, in cui interpreta la seria moglie di Gaetano (Ficarra). Inoltre il 22 aprile dello stesso anno torna su Canale 5 con il film TV Al di là del lago, regia di Stefano Reali. A ottobre posa per la copertina della rivista Max. Successivamente ritorna su Canale 5 con la miniserie Il falco e la colomba, regia di Giorgio Serafini, e il film TV Il ritmo della vita, regia di Rossella Izzo. In seguito torna sul piccolo schermo con la fiction Il commissario Manara 2, trasmessa dalle reti Rai.

Nel 2012 è la protagonista femminile della fiction targata Mediaset Le tre rose di Eva, su Canale 5 e co-protagonista della fiction di Rai 1 Il commissario Nardone accanto a Sergio Assisi e Giorgia Surina, con la regia di Fabrizio Costa. Nel settembre 2013 torna su Canale 5 con Le tre rose di Eva 2. Nel gennaio 2014 compare nella miniserie di Rai 1 Gli anni spezzati - Il giudice e nel settembre 2014 è nel cast de Il restauratore 2. Nel marzo 2015 torna su Canale 5 con la terza stagione de Le tre rose di Eva.

Michele Maganza

Michele Maganza (Torino, 4 novembre 1981) è un attore italiano.Inizia la sua carriera con il teatro, debuttando a soli 6 anni nello spettacolo "La Roccia di Dio" di Pier Giorgio Grasso Peroni con la regia di Antonio Salines.

Dal 2006, dopo aver conseguito il diploma da attore presso il Teatro Stabile di Genova, lavora in diverse produzioni teatrali tra cui il "Mercator" di Plauto con la regia di Marco Sciaccaluga e "Un posto luminoso chiamato giorno" di Tony Kushner.

Nel frattempo viene selezionato dalla Unione Italiana Casting per girare il cortometraggio "Giovani Talenti Italiani 2006", presentato fuori concorso alla Festa del Cinema di Roma.

Nel 2007 esordisce con piccoli ruoli in alcune fiction italiane, tra cui La squadra, Il maresciallo Rocca e Tutti per Bruno, e comincia a girare diversi spot pubblicitari per i più noti marchi italiani e internazionali.

I primi ruoli televisivi importanti arrivano nel 2010 con la terza serie de "La nuova squadra", in cui interpreta l'agente Persico, e successivamente nel 2011 nella sitcom per Rai Due "E-band", nel divertente ruolo dello zio Paz.

Nel 2010 debutta anche al cinema con un piccolo ruolo nel film "La vita è una cosa meravigliosa" di Carlo Vanzina, e successivamente nel film "Gli sfiorati" di Matteo Rovere.

Lorena Cacciatore

Lorena Cacciatore (Palermo, 30 settembre 1987) è un'attrice italiana.Nata a Palermo, dopo aver frequentato il liceo psicopedagogico "Finocchiaro Aprile" nel capoluogo siciliano, si trasferisce a Roma per diventare allieva dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico.

Attrice di teatro, cinema e televisione, esordisce alla Rai nel 2009 con il ruolo di Eleonora Scaffidi nella soap opera Agrodolce. Nel 2011 è coprotagonista in La vita che corre, miniserie televisiva diretta da Fabrizio Costa, dove interpreta Anna. L'anno successivo prende parte al film L'amore è imperfetto della regista salentina Francesca Muci accanto all'attrice Anna Foglietta, interpretando il ruolo di Adriana.

A seguito della sua esperienza accademica ha continuato la sua formazione attraverso stage all'estero, lavorando con alcuni actor coach dell'Actors Studios di New York. Dopo l'esordio al cinema ha preso parte a numerose fiction Rai, interpretando ruoli per lo più drammatici e controversi.

Giada Barbieri

La sua principale attività nel mondo del cinema è quella di interprete e tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film Cotti e mangiati (2006) di Franco Bertini dove ha interpretato la parte di Veronica Ambrosini.

Foto attori Pubblicità Tre ti porta al cinema: le immagini dello spot


[ads-post]

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Modello e modella Tre pubblicità ti porta al cinema con Foto - Testimonial Spot Pubblicitario Tre 2017

Cerchi altri modelli, modelle o canzoni delle pubblicità di Tre?

Canzone e modello/modella testimonial Pubblicità Tre: Tutti gli spot, le musiche e nomi con foto dei testimonial protagonisti scelti da Tre
Modello e modellaTestimonial spot Pubblicitari: Raccolta con i nomi di modelli più cercati degli spot pubblicitari (tutti quelli che abbiamo raccolto per voi)
Spero di avervi aiutato e per qualsiasi cosa, potete contattarmi tramite email. Seguitemi su Facebook e Twitter, mettete un mi piace e verrete aggiornati direttamente in bacheca quando pubblico nuove guide o aggiorno quelle già scritte!

Come si chiama la modella e il modello della Pubblicità di Tre ti porta al cinema del 2017. Ecco chi sono i testimonial protagonisti dello spot

EDIT
Powered by Blogger.